Spagnolo Inglese Francese Tedesco Italiano Portoghese Russian

(Traduzione automatica)

Applicazione della caratterizzazione dosaggio Phoenix e valutazione delle miscele bituminose

Felix Edmundo Perez Jimenez
Rodrigo Miró
Adriana Martinez
Ramón Botella
Jose Amoros
Laboratorio strade
Università politecnico di Catalogna

Gonzalo Vidal Valdes
Dipartimento di Ingegneria Civile Opere
Universidad de La Frontera (Cile)

SOMMARIO

Uno dei difetti più comuni nelle miscele bituminose società di solito è causato dal defatiga fenomeno. Tuttavia, la fatica non è una proprietà che è spesso considerata nella progettazione perché Delas miscele richiede attrezzature specifiche e il tempo sufficiente per testare miscele acuerdocon procedure standard.

Pertanto, il Laboratorio di Strade Università politecnico di Catalogna ha studiato a lungo estapropiedad in miscele bituminose e ha sviluppato una serie di test per valutare la sua coesione YSU resistenza alla rottura. Questo articolo descrive le caratteristiche salienti di questi studi yen particolare, l'evoluzione di una serie di procedure che sono confluiti nel processo Phoenix.

Presentata di seguito è un'analisi della sensibilità e la ripetibilità del test Phoenix e uno studio sulla lacorrelación tra i parametri di rigidezza e di deformazione che può essere determinato da questo test e definire le leggi fatica Losque di miscele bituminose. Infine, estadoobtenidas curve dalla variazione dell'energia di frattura, la durezza e la rigidità di miscele con la temperatura sono anche descritti, che permette di apprezzare il cambiamento di comportamento duttile fragili miscele analizzate.

PAROLE CHIAVE

Saggio Phoenix, riciclato miscele bituminose, resistenza alla fessurazione.

Spagnolo Strada Association
Goya, 23 - 4º destro.
28001 - MADRID (Spagna)
Tel.: (34) 91 5779972
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Vedi la politica sui cookie