Spagnolo Inglese Francese Tedesco Italiano Portoghese Russian

(Traduzione automatica)

Costa Rica: verso una mobilità sicura

Javier Zamora Rojas
Laboratorio nazionale di materiali e modelli strutturali. Università del Costa Rica Ricercatore Unità di sicurezza e trasporti. PITRA-LanammeUCR

Diana Jiménez Romero
Laboratorio nazionale di materiali e modelli strutturali. Università del Costa Rica Coordinatore dell'unità Sicurezza e trasporti. PITRA-LanammeUCR

Sandra Solórzano Murillo
Laboratorio nazionale di materiali e modelli strutturali. Università del Costa Rica Ricercatore Unità di sicurezza e trasporti. PITRA-LanammeUCR

SOMMARIO:

La sicurezza stradale in Costa Rica è stata un problema difficile da affrontare, dalla sua gestione allo sviluppo delle infrastrutture, che si è riflesso negli alti tassi di incidenti, in particolare quelli degli utenti vulnerabili che hanno rappresentato più di 70 % delle morti totali sul sito negli ultimi anni. Le infrastrutture stradali si sono concentrate tradizionalmente sull'automobile; Tuttavia, il paese è attualmente in un momento di grandi cambiamenti verso una nuova visione della sicurezza stradale basata su un nuovo approccio a un sistema sicuro, insieme a nuove leggi e regolamenti per promuovere una mobilità sicura, inclusiva e sostenibile per tutte le persone. utenti. In questo processo l'Accademia ha svolto un ruolo di primo piano nella ricerca applicata, nello sviluppo di regolamenti e specifiche, nonché nella formazione e nel trasferimento tecnologico.

PAROLE CHIAVE:

Sicurezza stradale, traffico, traffico, infrastrutture stradali, Costa Rica, mobilità, assicurazione, incidenti, normative.

Spagnolo Strada Association
Goya, 23 - 4º destro.
28001 - MADRID (Spagna)
Tel.: (34) 91 5779972
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Vedi la politica sui cookie