Spagnolo Inglese Francese Tedesco Italiano Portoghese Russian

(Traduzione automatica)

Un modello integrato per l'analisi fatale dei marciapiedi flessibili considerando gli effetti dinamici del rolling

Fermín NAVARRINA
professore universitario

Luis RAMÍREZ
Assistant professor

José PARÍS
Professore Associato

Xesús NOGUEIRA
Professore Associato

Ignasi COLOMINAS
professore universitario

Manuel CASTELEIRO
professore universitario

Manuel RUIZ

Ricercatore STAREBEI

José R. FERNÁNDEZ DE MESA
Direttore Holding Eurovía Spain
Gruppo di metodi numerici Scuola tecnica superiore degli ingegneri 
Strade, canali e porti. Università di A Coruña (15192 - A Coruña)

SOMMARIO

L'obiettivo principale di questo lavoro è di quantificare la riduzione della vita utile del manto stradale a causa dell'aumento dei carichi dinamici esercitati dai veicoli quando il profilo di rugosità della strada si deteriora. Innanzitutto, viene valutata la procedura per l'analisi fatale dei marciapiedi flessibili prescritta dalla norma spagnola 6.1-IC. In secondo luogo, i concetti di danno accumulato e di vita strutturale utile sono formalizzati matematicamente. Successivamente, viene introdotto il carico dinamico di rotolamento e viene definito un indicatore di danno da fatica cumulativo che tiene conto dei suoi effetti. Il carico dinamico effettivo è caratterizzato da un fattore di amplificazione, per il quale il modello di un quarto di un'automobile è generalizzato. La formulazione è completata con una procedura che simula il deterioramento del profilo di rugosità nel tempo. Infine, viene presentato un esempio di applicazione.

PAROLE CHIAVE

IRI, Resistenza flessibile, Carico dinamico a rotazione, Danno accumulato, Vita utile dell'impresa.

Spagnolo Strada Association
Goya, 23 - 4º destro.
28001 - MADRID (Spagna)
Tel.: (34) 91 5779972
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Vedi la politica sui cookie