Spagnolo Inglese Francese Tedesco Italiano Portoghese Russian

(Traduzione automatica)

Spagna 2006-2015 è la decade prodigiosa della sicurezza stradale?

Andrés Luis ROMERA ZARZA
Dottore in Ingegneria Civile. Professore presso l'Università Politecnica di Madrid
Spagna 2006-2015

SOMMARIO

La Commissione delle Comunità europee nel suo programma d'azione per la sicurezza stradale 2011-2020 europeo ha adottato un programma di sicurezza stradale ambizioso, che mira a dimezzare il numero di morti in incidenti stradali in Europa in questo decennio.

Al fine di raggiungere questo obiettivo di dimezzare il numero di morti in incidenti stradali in Spagna in questo decennio, la Direzione Generale del Traffico ha sviluppato la spagnola Security Strategy Vial 2011-2020, che era una continuazione del piano di sicurezza Strategico strada 2005-2008, con lo stesso obiettivo finale di dimezzare il numero di vittime.

Anche se l'obiettivo finale del piano e la strategia è stata la stessa di cui sopra, gli obiettivi e le priorità specifiche erano diverse, e di monitorare il rispetto di tali indicatori (chiamati obiettivi operativi del piano) sono stati sviluppati.

Indicatori e obiettivi operativi erano diversi, e in questo articolo sono stati calcolati i valori ottenuti da questi ed effettuato un'analisi della sua evoluzione dal 2003 anno 2014 nel caso del piano e dal 2009 al 2014 nel caso di strategia.

Successivamente sono stati elencati quelli che non hanno raggiunto gli obiettivi, procedendo ad un'analisi dettagliata dello studio più significativo, ognuno dei quali ha permesso di trarre le conclusioni finali del manufatto.

PAROLE CHIAVE

Strategia per la sicurezza stradale, Indicatore, reclami, Incidente, gruppo di rischio, Vittima, Lesionato, defunto.

Spagnolo Strada Association
Goya, 23 - 4º destro.
28001 - MADRID (Spagna)
Tel.: (34) 91 5779972
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Vedi la politica sui cookie