Spagnolo English Francese Tedesco Italiano Portoghese Russian

(Traduzione automatica)

Trasporti Consorzi: protagonisti della mobilità sostenibile

Angelo APARICIO Mourelo
Dottore Ingegnere Civile,
Canali e porti
consulente tecnico
Ministero dell'Ambiente

SOMMARIO
Qualsiasi piano o proposta in materia di mobilità urbana nel nostro Paese si autodefinisce come "sostenibile". Tuttavia, questo concetto implica un cambiamento nel modo di definire le politiche e le decisioni delle nostre città sono ancora molto distanti. Spostandosi verso la mobilità sostenibile significa, tra le altre cose ha fornito informazioni (indicatori) secondo obiettivi economici, sociali e ambientali che sono inclusi sotto il termine "sviluppo sostenibile".

Le autorità di trasporto pubblico (ATP) stanno giocando un ruolo di primo piano in questo processo: alcune città pioniere hanno sviluppato osservatori della mobilità urbana compresi gli indicatori fino a poco tempo stranieri al trasporto urbano professionale, come ad esempio la qualità dell'aria, le emissioni di serra serra o la qualità del paesaggio urbano.

Il Ministero dell'Ambiente, dalla sua preoccupazione per alcuni di questi obiettivi, ha avviato una riflessione utilizzare i servizi Consorzi esistenti nel nostro paese per promuovere questo nuovo modo di intendere la politica di mobilità urbana. Creazione di un osservatorio della mobilità sostenibile potrebbe essere un'ottima iniziativa per migliorare l'informazione che è la base per il processo decisionale.

PAROLE CHIAVE
il trasporto urbano, lo sviluppo sostenibile, indicatori, autorità di trasporto, area metropolitana.

Spagnolo Strada Association
Goya, 23 - 4º destro.
28001 - MADRID (Spagna)
Tel.: (34) 91 5779972
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Vedi la politica sui cookie