Spagnolo English Francese Tedesco Italiano Portoghese Russian

(Traduzione automatica)

Necessità di riformare le norme in materia di segnaletica verticale

Sandro Rocci
Dottore Ingegnere Civile,
Canali e porti
Professore di strade e aeroporti
ETSI Strade, canali e porti
Università Politecnica di Madrid

SOMMARIO
L'autore, che ha partecipato alla stesura del standard 8.1-IC, fa notare che la sua attuazione ha portato a gonfiare il numero di segnali che popolano le strade spagnole, forse troppo zelanti nella loro applicazione o da una paura giustificata responsabilità legali che possono derivare da reclami relativi agli incidenti stradali.

segnali di pericolo abusi rivista di pericolo, che etichettano la realtà percepita è passato; segnali regolatori, che si moltiplicano in contraddizione con i principi delineati nella norma; e il targeting segnali, la cui fondazione non è ben compreso dagli utenti. Banalizzare il messaggio porta ad essere ignorato da parte dei conducenti.

alcuni casi in cui la norma dovrebbe essere rivisto per il bene di una migliore comprensione da parte degli utenti sono esposti.

PAROLE CHIAVE
segnaletica verticale, regolamenti, incidenti, segnale di traffico.

Spagnolo Strada Association
Goya, 23 - 4º destro.
28001 - MADRID (Spagna)
Tel.: (34) 91 5779972
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Vedi la politica sui cookie