Spagnolo English Francese Tedesco Italiano Portoghese Russian

(Traduzione automatica)

La teoria dell'omeostasi rischio soggettivo

Aniceto Saragozza Ramirez
Direttore Generale Spagnolo Strada Association (AEC)

SOMMARIO
L'articolo comincia effettuando una revisione delle teorie che spiegano il tasso di incidenti nei diversi modi di trasporto (stradale, ferroviario, aereo, spedizione). Nel settore dei trasporti stradali, sono definiti e analizzati i cosiddetti modelli di irresponsabilità, delle regole, dispersione, la sicurezza programmati così come quello attuale, che è il modello della sicurezza soddisfatto. Dopo differenze tra le cause apparenti e reale di un incidente sono studiati. Oggi, la preoccupazione è più di sapere "chi" che nel "cosa". Questo porta a che i veri e root cause sono confusi con apparente. Inoltre, devono essere applicati diversi sistemi statistici di agire come livello "locale" o "network" scala. In caso contrario, non si spiegherebbe il motivo per cui i buoni risultati contro gli infortuni a livello locale non si traducono in miglioramenti nei dati complessivi.

Infine una nuova teoria revisione della teoria della omeostasi del rischio e che possono essere formulate così esposto, "gli utenti riequilibrare il loro atteggiamento in termini di quello che credono sia il rischio e non sulla base del rischio effettivo". Quindi c'è una differenza tra rischio reale e percepita. Per tutte le azioni per migliorare la sicurezza, agli utenti di modificare il loro comportamento per continuare a ottenere il massimo beneficio simile alla vecchia situazione, che può portare loro di assumersi maggiori rischi nella nuova situazione, annullando miglioramento parzialmente o totalmente introdotta. La chiave potrebbe risiedere nel rendere le strade con più bassa (più sicuro) rischio tecnico teorico, senza che questo rischio ridotto di essere percepita dall'utente.

PAROLE CHIAVE
sicurezza stradale, modello di incidente, la teoria dell'omeostasi, incidente stradale, il rischio di guida.

Spagnolo Strada Association
Goya, 23 - 4º destro.
28001 - MADRID (Spagna)
Tel.: (34) 91 5779972
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Vedi la politica sui cookie