Spagnolo Inglese Francese Tedesco Italiano Portoghese Russian

(Traduzione automatica)

La resistenza alla trazione indiretta come criterio per l'accettazione e il rifiuto di conglomerato bituminoso a caldo

Jorge Ortiz Ripio
Ingegnere civile, canali e porti
Sorigue, SA

SOMMARIO
L'uso della misura della resistenza testimoni miscela dell'asfalto indiretta come criterio per l'accettazione e il rifiuto dello strato di trazione finito si basa su diverse ipotesi che sono destinati analizzati in questo articolo. Innanzitutto, l'ambito delle correlazioni tra trazione indiretta e modulo resiliente su cui si basa la specifica è discusso. Ecco alcuni ostacoli da considerare il valore del modulo come indicatore della qualità e, quindi, dedurre da esso il soglie di accettazione, pena o rifiuto della miscela sono esposti. La difficoltà di mettere in relazione la resistenza alla trazione indiretta con qualsiasi proprietà intrinseca del materiale testato porta a mettere in discussione l'adeguatezza dei valori assoluti specificati, così come la consistenza di tale requisito nel quadro normativo. Infine, esaminiamo alcune delle opzioni per aumentare la resistenza a trazione indiretta miscele bituminose, che relativamente d'accordo, tuttavia, la qualità del prodotto finito.

PAROLE CHIAVE
trazione indiretta, compressione diametrale, modulo resiliente, Specifiche, conglomerati bituminosi, i campioni, i testimoni

Spagnolo Strada Association
Goya, 23 - 4º destro.
28001 - MADRID (Spagna)
Tel.: (34) 91 5779972
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Vedi la politica sui cookie