Spagnolo Inglese Francese Tedesco Italiano Portoghese Russian

(Traduzione automatica)

resistenza di miscele bituminose invecchiamento migliorati introducendo fílleres commerciali (I)

Hugo D. Bianchetto
Laboratorio Pavement e Ingegneria strada
Università Nazionale di La Plata (Argentina)
gruppo RILAIC

Rodrigo Miró Recasens
Felix Perez Jimenez
Dipartimento dei Trasporti e Territorio
Università politecnico di Catalogna
gruppo RILAIC

SOMMARIO
Molti corsi che portano bituminose falliscono di problemi connessi con l'invecchiamento danni prima che dalle sollecitazioni imposte dai veicoli. Di fronte a questo problema hanno tentato di progettare soluzioni che spesso includono aumentando il contenuto di "asfalto" (b) nella miscela per ottenere un film legante spessi aggregati avvolgenti e ridurre la percentuale di "vuoto" ( c). Tuttavia, un eccesso di essudati bitume e spesso porta a deflusso, oltre al prodotto finale più costoso.

Ma è normale che le specifiche tecniche per la costruzione di asfalto pavimentazione non considerare adeguatamente il fattore di invecchiamento nel fissare le loro esigenze, con l'accento sulla caratterizzazione del comportamento dei leganti contro i meccanismi responsabili per "l'età indurimento" da prove di simulazione empiriche che solo prendono in considerazione il materiale legante in isolamento e non l'interazione che si verificano con gli altri componenti della miscela.

Essi sono noti potenziali vantaggi di usare fílleres quanto riguarda la resistenza all'invecchiamento; tuttavia, spesso non tengono conto di altri concetti relativi ai riempimento-bituminosi e che influenzano una serie di caratteristiche fondamentali del sistema bifasico miscele.

Le Università di La Plata, Argentina, e Università politecnico di Catalogna, in Spagna, ha condotto un'indagine congiunta al fine di chiarire alcuni dei quali connessi all'invecchiamento dei leganti e linee guida di progettazione che stabiliscono che aiutano ad ottimizzare la resistenza peggioramento dei fenomeni miscele bituminose ; Universali funzionali metodo di caratterizzazione leganti (UCL®), test reologiche con taglio reometro dinamico (DSR) e tecniche analitiche macromolecolari quali la cromatografia a permeazione di gel (GPC), nelle stesse nuove procedure dello studio sono stati utilizzati e spettroscopia infrarossa.

In questa prima parte del lavoro riassume i risultati sono presentati ottenuti con il metodo di caratterizzazione legante universale, UCL®.

PAROLE CHIAVE
legante bituminoso, conglomerato bituminoso, invecchiamento, Filler, metodo UCL, bitume modificata, Concentrazione critica del sistema di riempimento-bitume.

Spagnolo Strada Association
Goya, 23 - 4º destro.
28001 - MADRID (Spagna)
Tel.: (34) 91 5779972
Fax: (34) 91 5766522
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Vedi la politica sui cookie