La FAEC ha assegnato il suo VIII Premio Internazionale per l'Innovazione Stradale Juan Antonio Fernández del Campo

VEDI REGOLAMENTO GIURIA

Il lavoro che è stato riconosciuto dalla Giuria è un'indagine valenciana che sviluppa un sistema in grado di prevedere come si evolverà lo stato delle pavimentazioni urbane in futuro

In una cerimonia atipica rispetto alle altre edizioni, anche se comune e ripetuta negli ultimi mesi, la Fondazione dell'Associazione Spagnola delle Strade (FAEC) ha consegnato il suo "VIII Premio Internazionale Juan Antonio Fernández del Campo per l'Innovazione nelle Strade" .

L'evento, in parte di persona e in parte online, è stato presieduto da Juan Francisco Lazcano, Presidente della Fondazione. Insieme a lui, Jacobo Díaz, segretario di questa entità e della giuria, è stato incaricato di leggere la sentenza.

In questa ottava edizione, il premio è andato al progetto "Sistema completo per la manutenzione efficiente delle pavimentazioni urbane (SIMEPU)", firmato da un team multidisciplinare di professionisti del mondo universitario e dell'azienda rappresentata da Eugenio Pellicer e Roberto Paredes, entrambi appartenenti all'Università Politecnica di Valencia, e Jesús Felipo e Juan Sánchez-Robles, rispettivamente delle società Pavasal Empresa Constructora e CPS Infraestructuras Movilidad y Medio Ambiente.

Erano presenti anche tutti all'evento, così come Jorge Sacristán, Direttore Commerciale del Banco Caminos, che insieme a Lazcano ha consegnato il premio ai vincitori.

La Giuria ha inoltre assegnato un secondo premio al lavoro "Studio di irrigazioni di asfalto di legame tra strati di asfalto per il risanamento di pavimentazioni flessibili fresate", il cui autore è il ricercatore argentino José Julián Rivera.

Rivera si è rivolto ai partecipanti all'evento dal suo paese natale attraverso Internet, anche se è stato rappresentato in sala dalla segretaria dell'Ambasciata argentina in Spagna, Mª Agustina Meda, che si è occupata del ritiro del premio. .

Il resto degli ospiti e dei partecipanti hanno partecipato elettronicamente attraverso la stanza virtuale dell'AEC. Tra questi, il Presidente della Giuria di questa ottava edizione del Premio, Félix Edmundo Pérez, che nel suo intervento ha evidenziato gli importanti contributi dello studio alla conservazione dei pavimenti, specificandone alcune chiavi.

Il Premio Internazionale Juan Antonio Fernández del Campo per l'innovazione nelle strade è dotato di un importo di 12.000 euro per la ricerca vincitrice ei suoi autori, inoltre, sono premiati con la pubblicazione del documento in un'edizione speciale della raccolta FAEC.

Juan Francisco Lazcano, presidente della FAEC, ha aperto la cerimonia di premiazione.

Roberto Paredes, dell'Università Politecnica di Valencia, ritira il diploma dal Presidente della FAEC.

Eugenio Pellicer, del Politecnico di Valencia, si è rivolto ai partecipanti a nome del pluripremiato team.

Juan Sánchez-Robles, di CPS Infraestructuras Movilidad y Medio Ambiente, riceve il diploma dal Direttore commerciale del Banco Caminos, Jorge Sacristán.

Jesús Felipo, della Pavasal Empresa Constructora, riceve il diploma dal Direttore commerciale del Banco Caminos, Jorge Sacristán.

Il Presidente della Giuria del Premio, Félix E. Pérez, interviene online all'evento.

Da sinistra a destra: Mª Agustina Meda, Jorge Sacristán e Juan Francisco Lazcano.

José Julián Rivera, ricercatore argentino premiato con un Accésit, si rivolge via Internet ai partecipanti all'evento dal suo paese natale.

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Vedi la politica sui cookie