Strade spagnole in esame. Conferenza stampa online, martedì 28 luglio, ore 11:00

Risultati della relazione sulle esigenze di investimento nella conservazione delle strade 2019-2020

Dopo tre mesi di lavoro sul campo, in cui un gruppo di otto valutatori ha percorso le strade spagnole prendendo dati sul loro stato di conservazione, l'Associazione spagnola della strada (AEC) presenta martedì prossimo 28 luglio i risultati di suo Rapporto sulle esigenze di investimento per la conservazione 2019-2020.

Lo studio, condotto dal 1985, rileva lo stato delle reti stradali e quantifica le esigenze di sostituzione dei loro elementi più significativi: cartelli fissi, verticali e orizzontali, barriere di sicurezza e fari.

I tecnici AEC hanno viaggiato, esaminato e qualificato circa 3.000 tratti di strada, ciascuno di 100 metri, scelti a caso sia nella rete delle strade statali che nella rete dipendente dalle comunità autonome e dai consigli provinciali.

In totale, sono stati ispezionati 3 milioni di metri quadrati di pavimentazione, 3.000 segnaletica verticale, 900 chilometri di segnaletica stradale, 200 chilometri di barriere metalliche e 20.000 elementi di segnalazione.

Durante la presentazione del rapporto, da un lato verranno offerti dati comparativi ed evoluzione degli ultimi anni e, dall'altro, l'investimento minimo che, secondo lo studio, sarebbe necessario intraprendere nelle reti studiate - statale, autonomo e regionale - affinché acquisiscano un adeguato stato di conservazione.

Il lavoro include anche un “Indicatore di stato territoriale” o media ponderata tra la rete statale e la rete autonoma, che offre un confronto della situazione delle strade che attraversano le diverse regioni del paese.

In questo atto apparirà:

Come partecipare alla conferenza stampa online?

  1. Accesso a questo link e registrati con il tuo nome, mezzo di comunicazione e indirizzo e-mail.
  2. Dopo aver formalizzato la registrazione, controlla la posta in arrivo, dove troverai un'email con le istruzioni per accedere alla conferenza stampa virtuale.
  3. Le informazioni che saranno rese pubbliche nella sessione saranno disponibili, a partire dalle 11:00, nel Sito web AEC per il miglior follow-up delle presentazioni.
  4. All'inizio della conferenza stampa, sarà disponibile solo il micro di quelli che appaiono.
  5. Fare domande alla fine della presentazione, indica il tuo nome e mezzo nella chat della piattaforma.
  6. Tempo delle interrogazioni: Al termine della mostra, il tempo delle domande si svolgerà nell'ordine delle richieste nella chat. Da quel momento in poi, saranno abilitati i microfoni dei giornalisti presenti per formulare direttamente le tue domande. Sarà il moderatore che cederà.

Per maggiori informazioni: Marta Rodrigo (637510405).

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Vedi la politica sui cookie