Spagnolo Inglese Francese Tedesco Italiano Portoghese Russian

(Traduzione automatica)

La Palma ospita la prima Giornata Internazionale della Sicurezza Stradale

Nell'ambito del piano strategico per la sicurezza stradale che si sta sviluppando sull'isola

Il Cabildo Insular offrono una prima anteprima i risultati della campagna per eliminare i morti sulle sue strade

Madrid, maggio 12 2003.- Martedì, Maggio 13, inizia sull'isola di La Palma R Giornata Internazionale della Sicurezza Stradale, un evento organizzato dalla spagnola Strada Association (AEC) con la collaborazione di MAPFRE e promosso dal consiglio dell'isola di la Palma.

Lo scopo della riunione è quello di discutere i "Nuovi approcci nella creazione di piani di sicurezza stradale integrati", tema principale attorno al quale saranno organizzate tutte le presentazioni. Il luogo scelto per questo appuntamento è il Taburiente Playa Hotel, situato nel comune di Brena Baja, che ospiterà fino 14 maggio un centinaio di esperti provenienti da tutto il paese e il resto d'Europa, al fine di riflettere sulla validità e l'efficacia di attuali metodologie per lo sviluppo di questi piani.

Una delle proposte più interessanti di questo convegno si svolgerà durante l'ultima sessione di lavoro in cui Fernando Lozano, Ufficio Tecnico delle Infrastrutture Isola Consiglio dell 'isola di La Palma, presenterà una prima anteprima dei risultati del Piano Strategico Amministrazione la sicurezza stradale sta attualmente sviluppando l'isola. Si tratta di una prima valutazione di tutto ciò che fatto finora nell'ambito di questo programma, nato da un accordo tra il Cabildo Insular de La Palma e l'ACS al fine di eliminare la mortalità in più di 500 chilometri rendere la rete stradale gestita dal Cabildo.

L'apertura di questo incontro avrà luogo presso 09,30 ore di domani, e sarà presieduto da José Luis Perestelo, presidente del Cabildo, accompagnato da Gerardo F. Hernandez, Direttore delle Infrastrutture; Jaime Sicilia, sindaco di Brena Baja, Aniceto Saragozza, direttore generale della Strada dell'Associazione spagnola e relatore generale della Conferenza.

programma tecnico

Il programma tecnico della giornata Prima Internazionale della Sicurezza Stradale è diviso in tre sessioni di lavoro. Durante il loro sviluppo, la riunione tecnica a La Palma discuterà le nuove tendenze in materia di sicurezza stradale come base per l'attuazione di piani completi di sicurezza stradale su misura per le esigenze delle infrastrutture stradali attuali e futuri .

La prima sessione di lavoro, coordinato da Jesús Díez de Ulzurrun, vice direttore generale della sicurezza stradale Dipartimento del Traffico del Ministero degli Interni, si concentrerà su "Lo stato dell'arte nei Piani approccio globale per la sicurezza stradale". Nel corso dello stesso intervento Alvaro Figaredo, direttore del programma della Federazione European Road (FER) a Bruxelles, che parlerà sui Piani sicurezza stradale in dell'OCSE, guidare il corpo dei primi piani, sviluppato da anni 70. Inoltre, in tavola rotonda, piani nazionali per la sicurezza stradale previsto per quest'anno dal Consiglio Superiore di traffico e la sicurezza stradale del traffico saranno analizzati.

La sessione di lavoro II avrà luogo nel pomeriggio di maggio 13 e si concentrerà su "I nuovi strumenti che incorporano Piani Integrati per la sicurezza stradale". Esso comprenderà la partecipazione di tecnici della spagnola Strada Association, un'istituzione che sta attualmente sviluppando un'attività importante nel campo della progettazione e sviluppo di piani di sicurezza stradale in tutto il territorio nazionale.

La terza sessione è riservata a maggio 14 e sarà coordinato da James Diaz, direttore tecnico e capo della AEC Piano strategico per la sicurezza stradale che è attualmente in fase di sviluppo per le strade di La Palma. Ecco in anteprima i primi risultati di questo programma sarà offerto, che renderà questa prima conferenza internazionale sulla sicurezza stradale in un'ottima vetrina per conoscere la situazione della sicurezza stradale dell'isola.

Il valore aggiunto presentato da questo Piano è la particolare attenzione il parere degli abitanti 82.000 di questa isola delle Canarie. I suggerimenti, idee e commenti di tutti loro sono considerati una parte fondamentale della strategia, a patto che l'offerta pubblica amministrazione responsabile della gestione delle strade nella conoscenza sicura dei problemi, richieste e le esigenze di coloro che hanno utilizzato un forma o nell'altra strade.

La celebrazione Prima Giornata Internazionale della Sicurezza Stradale si concluderà con una tavola rotonda in cui i partecipanti affronteranno la natura multidisciplinare che deve costituire la base di tutti i piano di sicurezza stradale.

Sicurezza stradale a La Palma

Tra 1996 e 2000 27 totale di persone uccise in incidente stradale sull'isola di La Palma, con una media di morti 5 all'anno. In ciascuno degli esercizi in questo periodo, i dati di mortalità non mostrano variazioni significative. Pertanto, il Cabildo Insular de La Palma è convinto che sia possibile eliminare completamente gli incidenti stradali con morti sulle strade palme.

Alcune strade, La Palma, per un totale di chilometri 760, 516 di che sono gestiti dal Consiglio. 1996 1999 di al Provinciale di palma Corporation ha investito nella costruzione e manutenzione poco più 21 milioni di euro (circa 3.500 milioni di pesetas). In quest'ultimo anno, la flotta censimento pari a unità 48.317, con autovetture, camion 31.508 4.202 9.365 e furgoni.

Sulla base di queste informazioni, e dopo un lavoro sul campo svolto durante tutto l'anno 2002, i tecnici responsabili della campagna di lavoro in uno studio tecnico completo che analizza in dettaglio la concorrenza infrastruttura stradale Cabildo Insular di La Palma.

Tra le azioni previste dalla ricerca includono l'identificazione e il trattamento delle sezioni concentrazione degli incidenti (TCA), l'adattamento del disegno degli incroci alle condizioni ottimali di sicurezza stradale e lo sviluppo di un piano di aggiornamento attrezzature stradali. Il lavoro di raccolta ed elaborazione dei dati tecnico ha anche avventurato nel campo degli utenti, indagare il comportamento dei neopatentati e l'influenza di alcol sulla guida, e il ruolo degli educatori nelle scuole quando affrontare le questioni relative alla sicurezza stradale.

Spagnolo Strada Association
Goya, 23 - 4º destro.
28001 - MADRID (Spagna)
Tel.: (34) 91 5779972
Fax: (34) 91 5766522
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Vedi la politica sui cookie