La strada Congresso Andaluz III analizza il secondo più grande rete stradale in Spagna

Si svolge tra la 7 e 10 ottobre a Siviglia

Madrid, agosto 8 2003.- A Andalusia oggi investiti 26.000 chilometri di strade. Di questi, quasi 10.000 appartengono alla rete autonomica, Rete 11.000 i Consigli provinciali e poco più 3.000 rete Stato. Altri chilometri 2.000 sono percorsi dipendenti o strade in altri ministeri o agenzie.

Questa vasta rete stradale, il secondo di lunghezza dopo Castilla y Leon, ha subito cambiamenti significativi negli ultimi anni, in particolare dopo l'approvazione della 8 / 2001 Andalusia Highway Act. Cambiamenti nel loro nome, la loro classificazione e anche su come affrontare la sua costruzione: misure ambientali, la sicurezza stradale ...

Molti di questi aspetti e altri legati alla pianificazione, il finanziamento o il progetto, saranno analizzati durante il andaluso strada III Congresso (COAC), organizzato dalla spagnola Strada Association (AEC) che si terrà a Siviglia tra il 7 e 10 ottobre di quest'anno.

Preparato sotto la guida del direttore del Centro di tecniche applicate Studi Centro Studi e Sperimentazione dei Lavori Pubblici del Ministero dei Lavori Pubblici, José Manuel Galligo, relatore generale della riunione, il programma tecnico delle stesse sessioni dedicate e plenaria trebbiare chiave, situazione attuale, problemi e soluzioni per la gestione delle strade andaluse.

Il punto di partenza del Congresso metterà progettazione stradale e il finanziamento, con un dibattito che coinvolge rete regionale responsabile e rappresentanti del Ministero dello Sviluppo e dei Consigli provinciali.

La società di progettazione e costruzione, lo sfruttamento delle strade e la sicurezza stradale focalizzano l'attenzione nelle successive sessioni dei tecnici circa 400, secondo le previsioni da parte dell'Organizzazione, sarà presente alla riunione di Siviglia. In questo senso, le difficoltà ambientali per superare le opere occupano un posto di primo piano nel dibattito, con una conferenza sulla progettazione stradale nelle zone ecologicamente sensibili, con riferimenti a prestazioni iconici in Andalusia, come l'A-381 Jérez Los Barrios o la sezione Guadix-Almería della un-92- e l'analisi approfondita di questioni come il riutilizzo e il riciclaggio dei materiali.

In materia di sicurezza stradale anche guarderà "La politica di sicurezza stradale in Andalusia", durante una sessione che sarà presieduto dal Vice Direttore Generale della Sicurezza Stradale Dipartimento del Traffico.

"Il ruolo del trasporto su strada in una società in via di sviluppo", che dà il titolo allo slogan del Congresso, servono anche per porre fine ad essa, trascendendo in questa ultima sezione i livelli regionali e nazionali con la partecipazione al dibattito delle istituzioni l'industria europea.

forum di alto livello scientifico e tecnico
Dopo aver tenuto le sue prime due edizioni a Granada (1998) e Cadice (2000), la Strada Congresso andalusa è riuscito a diventare un importante forum scientifico e tecnico del settore nazionali su strada. Prova di ciò sono gli oltre 150 comunicazioni libere nel quadro delle sessioni tecniche della riunione e strutturato in cinque aree diverse (pianificazione, progettazione, costruzione, gestione e sicurezza stradale), che saranno presentati nel corso della sua terza edizione.

Questo numero importante di comunicazione, contribuendo a integrare le questioni discusse nelle sessioni plenarie e di discussione, richiede presentazioni simultanee, che, oltre a facilitare il dibattito, consente ai partecipanti di preparare il suo programma di lavoro basato sui temi che li interessano.

Una visita tecnica alla A-381 Jerez-Los Barrios, per imparare direttamente misure correttive L'impatto ambientale che sono stati sviluppati in questo lavoro, e salone Expoviaria'2003, che servirà le aziende e le istituzioni che partecipano come vetrina per mostrare le loro ultime realizzazioni in strada, costituiscono il "lato pratico" del Congresso.

La strada Congresso andalusa ha la promozione del Ministero dei Lavori Pubblici e dei Trasporti della Junta de Andalucía e il Centro di Studi e Sperimentazione dei Lavori Pubblici (CEDEX) Ministero dei Lavori Pubblici.

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Vedi la politica sui cookie