Spagnolo Inglese Francese Tedesco Italiano Portoghese Russian

(Traduzione automatica)

1957. Il seicento invade la città

Anche se il 600 sedile non è stata la prima vettura della fabbrica spagnola, ben si può dire che la sua comparsa in 1957 ha segnato un prima e un dopo nella storia del paese, soprattutto nelle grandi città. Con esso, l'uso dell'automobile è generalizzato. Non era più un oggetto di lusso riservato ai ricchi. Le famiglie della classe media possono accedervi e con questo l'uso del tempo libero viene modificato e il turismo comincia a splendere. C'è un cambiamento sociologico molto importante.

In questo momento sorgono altre aziende come Fasa-Renault, Citroen, Land Rover Santana, Barreiros, Ebro, Saba e DKW.

Il 600 sede significava un'intera rivoluzione sociale negli anni 50 Spagna.Come risultato della produzione di tali imprese e alcune importazioni, tra 1950 1960 e il numero di auto triplicato, ha raddoppiato il numero di autocarri e autobus cresciuto 50 cento. E per la prima volta nella storia, il trasporto di merci e passeggeri su strada ha superato le cifre raggiunte dalla ferrovia.

Spagnolo Strada Association
Goya, 23 - 4º destro.
28001 - MADRID (Spagna)
Tel.: (34) 91 5779972
Fax: (34) 91 5766522
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Vedi la politica sui cookie